Attività

ATTIVITÀ

 


La Politica di Coesione dell’Unione Europea incoraggia le regioni e le città dei diversi Stati Membri a lavorare insieme, apprendendo reciprocamente attraverso programmi congiunti, progetti e reti.


 

Nel portale “cooperazione.regione.molise.it” vengono illustrati i diversi strumenti a disposizione del territorio molisano nel campo della Cooperazione Territoriale Europea, della Cooperazione allo Sviluppo, dei Progetti Comunitari gestiti dall’amministrazione e delle Reti Europee che vedono la partecipazione attiva della Regione. Attraverso il portale è possibile restare informati sulle attività della Cooperazione Territoriale Europea e Cooperazione allo Sviluppo.

 

La Cooperazione Territoriale Europea (CTE) è uno dei due obiettivi della Programmazione dei Fondi Strutturali e di Investimento Europei (SIE) 2014-2020. Il pacchetto legislativo coesione 2014-2020 sviluppa e rafforza il ruolo legislativo assegnato alla Cooperazione Territoriale Europea nel periodo di Programmazione 2007-2013, confermandone la natura di obiettivo generale della Programmazione dei Fondi e mantenendo la dimensione finanziaria delle risorse a esso destinate, anche in un quadro di riduzione delle risorse assegnate alla Politica di Coesione.

 

La Cooperazione allo Sviluppo mira a garantire il rispetto della dignità umana e ad assicurare la crescita di tutti i popoli. Di recente le nuove emergenze umanitarie hanno conferito alla cooperazione un ruolo sempre più rilevante nelle scelte di politica estera italiana, in armonia con gli interventi per il mantenimento della pace e la gestione dei flussi migratori. Il 29 agosto 2014 è entrata in vigore la nuova Legge (“Disciplina Generale sulla cooperazione internazionale per lo sviluppo” - n. 125 dell’11 agosto 2014) che, in continuità “innovativa” con la precedente L. 49/1987, all’art. 1 “Oggetto e finalità” definisce la Cooperazione come “parte integrante e qualificante della politica estera”.